Google+ Followers

samedi 21 février 2015

Una granita di limone al Bar Vitelli di Savoca !



Per giocare al mafioso andiamo in Sicilia, a Savoca, un tipico borgo del Messinese famoso per aver fatto da cornice ad uno dei più grandi capolavori cinematografici di sempre: Il Padrino.

Il settecentesco Palazzo Trimarchi ospita ancora la famosissima insegna del Bar Vitelli, luogo in cui fu girata la scena durante la quale un giovane Michael Corleone chiedeva (con l’antica “parrata”) la mano dell’amata Apollonia Vitelli al padre. 



Il Bar Vitelli, così chiamato proprio dal regista Francis Ford Coppola, è rimasto tale e quale a come lo ricordate ne "Il Padrino", ed è continuamente assediato dai turisti che fanno a gara per sedersi al tavolo occupato da Al Pacino, durante la famosa scena della “parrata”. 

Nel famoso Bar Vitelli si possono degustare le squisite granite di limone artigianali e lo Zibibbo, il tipico vino della regione (di cui Coppola  andava pazzo), è possibile fare una foto ricordo proprio sotto l’insegna.

Il giro per le vie di Savoca, attraverso le scene de “Il Padrino”, prosegue poi con la visita alla Chiesa di San Nicolò (chiamata nel film "Santa Lucia"), che fa da sfondo alle nozze tra Michael e la giovane Apollonia Vitelli.


Altre scene del film “Il Padrino” furono poi girate altrove, a Fiumefreddo di Sicilia, dove si trova “Il Castello degli Schiavi”, la villa dove andarono ad abitare Michael e Apollonia, riutilizzata poi anche per alcune scene della 2° e della 3° parte, e ad Acireale

A Forza d’Agrò vennero riprese le scene in cui il giovane Corleone e i suoi scagnozzi girano per le strade di Corleone, e infine a Motta Camastra (ME), la scena in cui Michael e i suoi sbirri arriva a Corleone.

Le bellezze di Savoca non si limitano ai luoghi legati al film “Il Padrino”.


Il suo centro storico ospita ancora i ruderi del Castello di Pantefur, appartenuto ai suoi fondatori, i resti della mura e l’antica porta della città. 
Savoca è un villaggio unico che abbina alla bellezza del borgo le particolari refenze cinematografiche. 



Aucun commentaire: