Google+ Followers

lundi 18 juillet 2016

Cos'è il birdwatching?

 
 
Il birdwatching è l’osservazione degli uccelli in ambiente naturale, è l'interesse per i "pennuti" e per il loro modo di vivere.
 
 
Il birdwatching è nato dalle culture anglosassoni, ed è conosciuto in Italia con il termine americano di birding. 
 
Al mondo esistono circa 10.000 specie di uccelli. 

La regione dell’ Europa chiamata Paleartico Occidentale che comprende oltre all’ Europa, il Nord Africa e il Medioriente, ospita circa 800 specie. 
Di queste, 450 frequentano l' Italia: sono le nidificanti, le svernanti o le migratrici e circa 250 fanno parte di quella chiamata la “checklist”, cioè la lista degli uccelli che nidificano e si riproducono nella Penisola italiana.

Gli uccelli hanno sempre affascinato gli uomini sia per la loro capcità di volare come per la gamma incredibile dei colori delle loro penne.
 
Un'attività di ricerca ludica e ricreativa si è sviluppata intorno a questo interesse per il mondo degli uccelli.
 
Le informazioni raccolte consentono a arricchire pubblicazioni scientifiche, bollettini o periodici dedicati all' ornitologia e che diventano una fonte di conoscenza importante per chi ama la natura. 
Dall‘osservazione di questi animali nella natura è possibile trarre moltissime informazioni sullo stato degli ambienti e delle singole specie. 
 
Il birdwatching è inoltre una passione che riguarda grandi e piccini, curiosi e stimolati alla capacità di apprendere quanto il mondo degli alati possa incidere sul sistema naturale.

Il 6% della popolazione inglese ama il birdwatching, una passione che diventa vera e propria industria, motore di turismo.
Infatti non c’è bed & breakfast, albergo piccolo e grande, soprattutto nelle campagne, che non sia dotato di un angolo dedicato a questa pratica, di una bacheca con appuntamenti e indicazioni per osservare anatre, oche, merli acquaioli, pulcinelle di mare...


L'Italia non è da meno in quanto a bellezze da osservare e luoghi privilegiati in cui praticare il birdwatching.
 
Pensiamo soltanto ai luoghi di migrazione come lo Stretto di Messina o al Delta del Po, o a zone umide più piccole ma non certo meno affascinanti come la bellissima Riserva Lipu di Torrile, a due passi da Parma.
 
Il birdwatching è un’attività che non richiede necessariamente grandi spostamenti; si può praticare ovunque: nei luoghi più leggendari del mondo o guardando fuori dalla finestra, dal giardino di casa o passeggiando in un parco. 
Il fattore che determina il successo crescente di questa pratica è la scoperta di innumerevoli tipologie di uccelli e le diverse modalità in cui vivono e si riproducono. 

 


Aucun commentaire: