Google+ Followers

mardi 28 juin 2016

La stirpe Simčič e i vini sloveni






Marjan Simčič è il capofila del rilancio del Collio Sloveno o Goriŝka Brda.


Nato fra botti e vigne, produttore di quinta generazione, Marjan Simčič comincia  a conoscere la vigna in tenera età, lavorando al fianco del nonno, già leggenda locale.




Capisce presto che deve sovrapporre le nuove tecnologie alle conoscenze usate dalle generazioni precedenti, dando cosi' una nuova vita ai suoi vini .

Vini sloveni che raccontano la leggenda della sua stirpe nelle bottiglie che ricchiudono l’anima di un terreno difficile, aspro ma ricco d’identità e subito riconoscibile.




Il terreno è in zona adriatica, con il vento marino che spazza i colli e porta un velo di salsedine, ed è a un passo dalle Alpi Giulie, magnifiche alleate nel preservare il microclima da cui dipende buona parte del risultato finale.



In famiglia la volontà è di progredire sempre , ma il blocco del mercato estero da parte della Jugoslavia rallenta la crescita per una buona parte del periodo del regime di Tito obbligando i  Simčič a farsi un nome al di fuori dei confini nazionali.
Nel 1989 la Slovenia riparte e anche l'azienda, con Marjan che utilizza le nuove tecnologie  dando vita ai nuovi  vini
Simčič  che rispettano e migliorano la tradizione.


Col tempo la sua conoscenza della natura va crescendo, al punto che oggi, quando parla dell'Opoka, una terra a cui tiene particolarmente, perfetta sintesi di mineralità e strati permeabili, lascia esprimere la sua grande passione e il suo amore.




A Dobrovo la sua azienda familiare, di cui le origini risalgono addirittura al 1860, con il bis-bisnonno, si estende lungo 18 ettari, che coinvolgono anche la parte goriziana del Collio e il cui cospicuo patrimonio di vecchie vigne dona una sostanza non comune ai vini, frutto di una produzione senza compromessi nelle rese.


Simčič Marjan Family Estate  – Ceglo 3b  – 5212 Dobrovo
Tel: +386 5 39 59 200
email
info@simcic.si


I Vini :



La prima linea è costituita da vini Classici, prodotti dalle vigne più giovani che maturano nelle vasche inossidabili. Sono vini d’annata (Ribolla, Chardonnay, Pinot Grigio e Sauvignonasse) offerti sul mercato dopo un anno di invecchiamento.
L'altra linea, Selekcija (Selezione), è costituita da vini creati dai migliori grappoli delle vigne più antiche. 
I vini invecchiano in botti di legno di diverse misure. Tutti questi vini (Ribolla, Sauvignon Blanc, Chardonnay, Teodor Bianco, Teodor Rosso, Pinot Noir e Leonardo) non sono filtrati. 
Al mercato sono offerte solo le annate migliori, dopo un periodo di invecchiamento compreso tra due e quattro anni.
Opoka, la linea di vini più prestigiosa, firmata dallo stesso Marjan Simčič è la novità della cantina. 
Si potrebbe definire come “il meglio del meglio”. 
Questi vini vengono prodotti solo quando l’annata è ottima, in quantità estremamente piccole. 
Dopo una maturazione da 22 a 36 mesi in barili dei migliori legni, i vini vengono travasati e imbottigliati mediante la sola procedura di decantazione, senza alcuna filtrazione. 
Al mercato vengono offerti solamente dopo sei mesi di riposo in bottiglia. 


Tutti questi fattori portano i vini Ribolla, Sauvignon Blanc, Chardonnay e Merlot ad essere estremamente ricchi e complessi. 
Ci conquistano con un’estrema armonia tra il corpo ricco, l’eleganza fine e la mineralità.



Aucun commentaire: