Google+ Followers

samedi 11 avril 2015

Lo smalto tendenza Estrosa si chiama Parigi ...ed è dolce come una dragée

 
Un colore che evoca il colore e la dolcezza dei macaron e dei confetti!
Una tinta naturale e delicata che inaugura l’arrivo della primavera e il desiderio di apparire femminili e eleganti.
 
Estrosa, l’azienda riminese specializzata in prodotti per la manicure, presenta Paris, il nuovo smalto semipermanente dalla nuance rosa pastello.

Paris fa parte dell’ultima collezione Estrosa ispirata alle grandi metropoli più in voga negli ultimi anni. Dopo Milano e New York, il nuovo prodotto lanciato questa primavera soddisfa il desiderio di chi vuole apparire moderna e internazionale.
Estrosa propone una nail art ispirata alla Haute Couture parigina grazie al nuovo colore estremamente versatile che può essere utilizzato da solo per una manicure impeccabile e passe-partout, o per decorazioni esclusive.
 
Si presta, infatti, come base per esprimere la propria creatività: da un bouquet fiorito a un vero e proprio omaggio alla Haute Couture ispirato ai motivi cari a  Mademoiselle Coco.

Il nuovo smalto Gel Estrosa - effetto vetro della durata di ben tre settimane - è in vendita con pennellino ad applicazione rapida. 
Extra-brillanti, facili e veloci da applicare grazie alla texture fluida e morbida, gli smalti gel semipermanenti Estrosa hanno la resistenza di un gel UV. Colori ultra glam che regalano alle unghie un irresistibile effetto brillante.

Estremamente semplice il procedimento per ottenere una nail art ispirata al mondo Chanel: basta solo avere una mano ben ferma. 
 
Ecco i passi: dopo aver preparato l'unghia occorre stendere la base, il defence coat e, successivamente, applicare la nuova tonalità dello smalto semipermanente rosa pastello Paris. 
In un secondo momento, con un pennello fine da nail art creare il reticolato con linee ben precise usando il colore autolicidante nero. 
In ultimo, utilizzando una piccola quantità di lucidante applicare le borchiette color oro all’incrocio delle linee. 
Completare il procedimento catalizzando in lampada. 
Et voilà !

Aucun commentaire: