Google+ Followers

samedi 17 juillet 2010

L'estate della cultura di Bologna


L’estate bolognese diventa una festa della cultura: grazie alla collaborazione fra Area Cultura del Comune di Bologna e numerosi enti, pubblici e privati, tutta la città ed il suo territorio aprono le porte dei loro musei di sera.

Ogni giorno, dal 24 giugno al 16 settembre i musei cittadini saranno palcoscenico serale per spettacoli di danza e teatro, concerti, ricostruzioni storiche e laboratori per bambini, ma anche insolite vetrine dei loro stessi tesori d’arte, raccontati e spiegati attraverso visite guidate “speciali” e conferenze a tema.
Nell’ambito di questa iniziativa, il Museo della musica rimarrà aperto tutti i martedì sera dal 29 giugno al 14 settembre dalle 20.30 alle 23.30: un’occasione unica per una visita fuori dall’ordinario ad un orario inconsueto ed affascinante.

Ogni sera di apertura, il Museo della musica di Bologna propone anche una serie di attività gratuite alla scoperta della musica e dei tesori che il museo racchiude: non solo visite guidate alle collezioni e laboratori musicali per bambini e genitori: nella serata del 20 luglio prenderà il via nocTourne, un ciclo di cinque concerti itineranti nelle sale e un’occasione unica per passeggiare, nelle serate estive, fra musiche e strumenti per gustare gli spazi museali resi vivi dalla musica e dai racconti dei musicisti, mentre il 14 settembre sarà la volta di Hang, concerto di Liron Mann che trae il nome da un particolare strumento percussivo di recente ideazione e dal suono affascinante e straordinario di cui il giovane musicista israeliano è uno dei primi grandi virtuosi.

Aucun commentaire: