Google+ Followers

mercredi 29 avril 2009

I Promessi Sposi in mini musical sulle note di Vasco Rossi, Mina, Umberto Tozzi


Il video sbanca su Youtube!!
Grande successo per lo show degli Oblivion, una specie di bignami dell'imponente opera. E gli studenti ringraziano
VIDEO - «I promessi sposi» degli Oblivion
«Sul ramo del lago di Como inizia quel tomo che ti devasta con i suoi 38 capitoli...» sulle note di «Ti amo» di Umberto Tozzi.

I Bravi si presentano reinterpretando «Brava» di Mina.
Don Abbondio si rifugia dalla Perpetua: «C'ho un attimo di aritmia, c'è un pazzo criminale che ce l'ha con me».
E lei risponde sulle note di «Un senso» di Vasco Rossi.

È un mini-musical quello che il gruppo degli Oblivion ha realizzato ispirandosi a una delle opere più "comicizzate" della storia della letteratura italiana: I promessi sposi di Alessandro Manzoni.
Il video dell'opera, pubblicato su YouTube, si è guadagnato 10mila visite in tre settimane. E, confermiamo, merita davvero un clic.
I commenti dei lettori sul canale di video-sharing rendono l'idea: «geniale», «sontuoso», «bellissimo», «ottimo lavoro».

Non mancano le considerazioni "scolastiche": «Un ottimo ripasso lampo prima dell'interrogazione», «Me l'avesso proposta così a scuola, l'avrei studiata più volentieri», «Domani ho l'interrogazione sui Promessi... mi porto la chitarra e le canto queste canzoni».

Chi sono gli Oblivion?
«Qualche anno fa ci definivamo "un gruppo di giovani artisti". Ora siamo un po' meno giovani. Speriamo almeno di essere un po' più artisti - scrivono sul loro sito -.
Veniamo tutti da esperienze diverse: c’è un mimo-sputafuoco, una urlatrice emiliana, un musicista medievale, una rockstar anni '80, una ballerina di tip tap... volendo potremmo aprire un circo».

Aucun commentaire: