Google+ Followers

mercredi 6 août 2008

il 5 agosto 1962




Il 5 agosto 1962, Marylin Monroe venne trovata senza vita nella sua casa nei pressi di Sunset Boulevard, con il flacone dei sonniferi vicino, la mano protesa verso il telefono.
Il mistero sulla sua morte non ha ancora trovato una risposta.
La sua femminilità ha segnato in modo talmente profondo l'immaginario collettivo che, a distanza di 46 anni dalla data della sua morte, Marylin é sempre un'icona.

Di quelle con la I maiuscola.
Sulla sua fine è stato detto di tutto: suicida, uccisa dalla CIA a causa della sua relazione con il presidente Kennedy, uccisa dalla mafia per danneggiare i Kennedy o, ancora, morta per errore.
Si capirà un giorno la ragione della morte improvvisa di una donna di 36 anni che aveva, per bellezza e talento, il mondo ai suoi piedi? Chissà.
Ad accompagnarla nell'ultimo viaggio, solo l'ex marito Joe di Maggio e pochi amici
Dal mondo immaginifico di Hollywood, niente.
Nel mondo brillante e favoloso di Hollywood, Marylin con il suo candore, la sua sbadataggine e il suo fascino, le sue forme che facevano impazzire gli uomini e fremere le donne, non era felice.
Il suo pensiero, pochi giorni prima di morire, era rivelatore di un male di vivere: 'Mi piacerebbe essere accettata per quello che sono'. Quanto era profondo questo disagio?
Domanda irrisolta.
Come le altre intorno alle sue amicizie, ai suoi amanti e ai suoi nemici.
In ogni caso, qualsiasi cosa sia successa, Marylin è ancora con noi.









Aucun commentaire: