Google+ Followers

vendredi 11 juillet 2008

il re dei tacchi a spillo

Cesare Paciotti é un uomo a cui piacciono i piedi delle donne…
La volontà di dare alle donne un elemento di distinzione lo spinge a sviluppare dettagli sensuali: tacchi altissimi, curve affascinanti, tagli provocatori, materie carnali… E a ricercare nuove tecniche per innovare e sublimare la femminilità.
Cesare Paciotti nasce a Civitanova Marche.
I suoi genitori, Cecilia e Giuseppe, possiedono un'azienda di produzione artigianale di scarpe. Appassionato di musica, il giovane Cesare suona la batteria in un gruppo di amici.
Mettendo da parte i Rolling Stones e Jimi Hendrix, si concentra poi sul suo amore per l’arte in genere iscrivendosi al DAMS di Bologna.
Dopo aver affinato il suo talento, inizia a viaggiare per il mondo.
A Londra, Parigi, New York, Los Angeles ma anche nei paesi dell’Estremo Oriente, sviluppa la propria sensibilità artistica e, forte delle nuove esperienze, torna in Italia, pieno di mille idee e progetti.
Di ritorno in Italia, Cesare Paciotti si sente pronto a mettere in pratica i suoi progetti.
Nel 1980 eredita l’impresa familiare, creata dai genitori nel 1948, che gli hanno trasmesso la passione per le belle calzature, di cui controllavano personalmente la produzione.
Cesare ci tiene a perpetuare il savoir-faire artigianale italiano. La sua prima collezione sarà dedicata agli uomini.
La linea, che porta il suo nome, esprime qualità ed eleganza, ma anche creatività. Una qualità legata ad uno stile provocatorio: sono queste le chiavi del successo del marchio Cesare Paciotti. Sempre fedele al rigore della produzione artigianale, il creatore vi aggiungerà la sua immaginazione frenetica.
Nel 1990 (con nostro grande piacere!) decide di sviluppare delle collezioni femminili, incoraggiato dal successo dei primi modelli di prova.
Nell’universo della scarpa femminile Paciotti può finalmente spiccare il volo, oltrepassando i limiti della sua creatività e lasciandosi trasportare dalle idee sempre più originali.
Le sue creazioni portano la Maison al successo, e saranno notate dai grandi nomi della moda, con i quali Cesare Paciotti inizierà a collaborare (Gianni Versace, Dolce & Gabbana, Roberto Cavalli e tanti altri).
L'impresa investe più che mai nella ricerca di nuovi materiali e sperimenta nuove tecniche e tipologie di prodotti. Nasce allora una linea unisex chiamata Paciotti 4US, dedicata allo sport e al tempo libero; ma anche una linea di gioielli in oro, argento e pietre preziose, così come una collezione di occhiali da sole e di borse.

Aucun commentaire: